Terapia intercettiva o prima fase di trattamento

La terapia intercettiva viene cosi chiamata perchè prevede un trattamento nel bambino (dai 6 agli 11 anni ) che consente di “intercettare” la malocclusione in maniera precoce facilitando quindi quella che sarà l’eruzione dei denti permanenti ottimizzando la sua occlusione. La terapia intercettiva si effettua con dispositivi “ortopedici” che agiscono sulle basi ossee e sulle suture e che quindi consentono di migliorare non corretti rapporti tra le basi ossee. Tale terapia è  indispensabile in molti casi per prevenire e ridurre il rischio di malucclusioni piu gravi e per facilitare e ridurre il tempo di trattamento della terapia fissa che invece viene effettuata per allineare i denti in dentatura permanente completa. La terapia intercettiva dura generalmente 12 mesi, dopo i quali il bimbo farà dei controlli periodici ogni 6 mesi fino a quando non avrà la dentatura permanente completa.E’  importante una prima visita odontoiatrica-ortodontica   con lo specialista  del bimbo già all’età di 5 anni.